PARETI 

Isolamento a cappotto esterno delle pareti perimetrali su muratura.

Isolamento in intercapedine delle pareti perimetrali.

Isolamento delle pareti perimetrali con facciata ventilata.

11 Pareti Interne - NEW VITRUM.png

Isolamento delle pareti dall’interno.

Isolamento a cappotto esterno delle pareti perimetrali su muratura.

 

1.Muratura Portante

2.SUPERCEL VITRUM

3.Tasselli per il fissaggio dei pannelli

4.Profilo per gli spigoli

5.Intonaco di fondo e rete di armatura

6.Intonaco di finitura

L'isolamento a cappotto è il sistema di isolamento dall’esterno per eccellenza. Negli ultimi anni è una pratica sempre più utilizzata, soprattuto in caso di rifacimento delle facciate esterne verticali. I pannelli isolanti vengono applicati dall’esterno e ricoperti, per protezione, da intonaco armato con rete. L’isolamento dall’esterno presenta diversi vantaggi. L’applicazione di uno strato continuo di isolante permette di eliminare i ponti termici e di proteggere le strutture dagli sbalzi di temperatura migliorandone la durata. Allo stesso tempo, la massa delle strutture, concentrata all’interno, consente di sfruttare l'inerzia termica. In questo modo, le pareti si raffreddano e si riscaldano più lentamente. 

 

La muratura di supporto deve essere piana, senza dislivelli superiori al centimetro, pulita da residui e asciutta. I pannelli isolanti devono essere fissati alla struttura con una normale malta adesiva, stesa a cordolo continuo lungo il perimetro della lastra e sul punto centrale. I pannelli dovranno essere fissati meccanicamente alla muratura tramite tasselli da cappotto, in ragione di almeno quattro punti (in vicinanza degli spigoli della lastra). Si stende poi il primo strato di rasatura, in cui viene affogata una rete di fibra di vetro con funzione di rinforzo. Dopo aver eliminato eventuali imperfezioni dalla rete, si procede alla stesura dei successivi strati protettivi fino alla finitura esterna, generalmente costituita da pittura a base minerale. 

Il pannello isolante SUPERCEL VITRUM è il materiale ideale in questo tipo di applicazioni. 

 

SUPERCEL VITRUM è in grado di offrire anche un'elevata resistenza la fuoco. Su entrambi i lati è rivestito da un tessuto di velovetro saturato, che, in applicazione, portano la resistenza in classe Bs1, d0.

Isolamento in intercapedine delle pareti perimetrali.

 

1.Muratura Portante

2.SUPERCEL ALUMEN

3.Muratura esterna in mattoni a vista

Le prestazioni termiche di una parete vengono ulteriormente esaltate dalla creazione di intercapedini ventilate. La circolazione dell’aria tra il paramento esterno e quello interno, a cui sono accostati i pannelli isolanti, mantiene bassa la concentrazione di vapore acqueo e protegge nel tempo l’isolante. 

Solitamente, i muri sono di tamponamento, ma possono anche essere portanti. In questo caso, il paramento esterno, spesso eseguito in muratura faccia a vista (mattoni pieni), protegge dalle intemperie il muro portante e preserva l’isolamento termico interposto, dal momento che questo rimane inaccessibile.

 

Se la muratura esterna viene realizzata contemporaneamente alla posa dei pannelli isolanti, il fissaggio dei pannelli non è necessario: sarà sufficiente posarli alla parete in file sovrapposte e con giunti sfalsati. I pannelli devono essere affiancati in modo che il materiale sia continuo e non si formino ponti termici. Nel caso di edifici con struttura portante e muri perimetrali di tamponamento, il problema dei ponti termici si risolve rivestendo i pilastri dall’esterno con l'isolante. 

 

SUPERCEL ALUMEN presenta già un rivestimento che funge da barriera al vapore ed è la soluzione ideale per l'isolamento delle pareti perimetrali in intercapedine. Se si preferisce un isolante in grado di garantire un semplice freno al vapore, si può considerare l’uso di pannelli con rivestimenti traspiranti, come SUPERCEL VITRUM o SUPERCEL FLAMMA.

 

Isolamento delle pareti perimetrali con facciata ventilata.

1.Muratura Portante

2.SUPERCEL FLAMMA

3.Tasselli per il fissaggio dei pannelli alla muratura

La facciata ventilata è caratterizzata dalla presenza di una camera continua ventilata interposta tra il paramento esterno - che può essere costituito dai più diversi materiali - e il paramento interno a cui viene accostato il pannello isolante. Grazie ai numerosi vantaggi che comporta, la facciata ventilata è un sistema di isolamento a cui si ricorre con sempre maggior frequenza. La camera d’aria assicura lo smaltimento del vapore acqueo, evitando che condensi e che si creino umidità e muffe. Il paramento esterno protegge le lastre isolanti dai raggi UV e dalle intemperie. La ricerca e la tecnologia dei materiali da costruzione hanno sviluppato sistemi, tecniche e finiture di grande qualità che permettono di garantire al tempo stesso l'isolamento termico e la resa estetica degli edifici. Sulla parete interna o sul muro di supporto, solitamente composto da mattoni in laterizio o in cemento, si fissano gli ancoraggi che dovranno sostenere la struttura della facciata.

 

Questo sistema è costituito da un'impalcatura di profili verticali e orizzontali: dopo averli collocati, si posano i pannelli isolanti, da fissare meccanicamente al muro di supporto. In questo modo, si crea una camera d’aria ventilata di circa 3 cm di spessore tra il manto isolante e il paramento esterno. Per terminare, sulla struttura di profili che compongono il sistema di ancoraggio viene fissata la finitura di facciata, realizzata con placche o piastrelle di ceramica, pietra naturale, metallo o altro. La frequenza e il posizionamento dei fissaggi devono essere calcolati correttamente. È necessario tenere conto della natura e della modularità degli elementi di finitura e sostegno della facciata ventilata, oltre che dei carichi derivanti dalla geometria dell’edificio e dalla forza di estrazione del vento. 

 

SUPERCEL FLAMMA, grazie alle eccellenti prestazioni di reazione al fuoco in classe B s1 e d0,  è particolarmente indicato per l’isolamento termico di facciate ventilate, soprattutto negli edifici che devono essere sottoposti a verifiche per la prevenzione degli incendi. Sono consigliati anche SUPERCEL VITRUM, poiché offrono un'ottima permeabilità al vapore. SUPERCEL ALUMEN è invece preferibile quando si vuole provvedere all’installazione di un pannello che faccia da barriera al vapore.

Isolamento delle pareti dall’interno.

 

1.Muratura

2.SUPERCEL VITRUM

3.Adesivo per il fissaggio dei pannelli

4.Parete interna in cartongesso

5.Nastro microforato per il rinforzo dei giunti

6.Intonaco di finitura

L’isolamento delle pareti dall’interno garantisce l'efficienza termica degli edifici senza dover ricorrere a costosi interventi sulle strutture o sulle facciate. È un sistema molto utilizzato in caso di ristrutturazioni edilizie o qualora si vogliano aumentare il comfort e le prestazioni energetiche di un’unica unità abitativa. Inoltre, i sistemi di isolamento dall’interno rappresentano una valida soluzione energetica per tutti gli ambienti occupati in modo discontinuo, come uffici, locali commerciali, seconde case e in tutte quelle situazioni in cui vi è la necessità di portare rapidamente l’ambiente interno alla temperatura desiderata. 

 

I pannelli SUPERCEL VITRUM rappresentano la soluzione ideale in questo tipo di applicazione. Grazie all'elevata efficacia isolante, permettono di raggiungere la resistenza termica richiesta con spessori notevolmente più sottili rispetto a quelli necessari agli altri materiali. Particolarmente performanti sono anche SUPERCEL ALUMEN.

 

I pannelli isolanti si possono incollare e fissare direttamente alla parete perimetrale interna. In fase di posa, i giunti sono da sigillare con nastri a rete di rinforzo. Per il fissaggio dei pannelli SUPERCEL BUILDING con malte, collanti cementizi o schiume poliuretaniche, si raccomanda di rispettare le indicazioni e i protocolli di posa forniti dal produttore del collante. Nella posa è buona norma prestare attenzione all’allineamento dei pannelli ed evitare che il collante o lo stucco penetrino nei giunti. Procedere quindi alla tinteggiatura finale.

Consigli di posa e applicazioni dei pannelli e sistemi di applicazione delle membrane.

© 2019 by Resine Isolanti O. Diena S.r.l. - P.IVA 01956830184 - REA N. 1823111 - info@resineisolanti.com - Italia - All rights reserved