PAVIMENTI 

12 Pavimenti solaio contro terra - PAPYR
Pavimenti riscaldamento - PAPYRUS NEW ST

Isolamento del solaio contro terra.

Isolamento di pavimento

con riscaldamento radiante.

Isolamento di pavimenti industriali e di celle frigorifere.​

Isolamento del solaio contro terra.

 

1.Membrana di bitume impermeabile

2.SUPERCEL PAPYRUS

3.Barriera al vapore

4.Pavimentazione

Nel solaio, la posa dell’isolante termico si effettua sulla soletta e sotto il pavimento. È importante sapere che il pannello isolante può essere sottoposto a possibili condensazioni di vapore acqueo. È quindi necessario che la temperatura della superficie del pavimento non sia di molto inferiore a quella dell’aria dell’ambiente interno. L’isolante termico deve possedere buone proprietà igrotermiche e buone prestazioni meccaniche. La membrana impermeabile di bitume, utile per evitare risalite di umidità, diventa necessaria in presenza di falde idriche superficiali. La tipologia della barriera al vapore deve essere valutata in relazione alle condizioni igrometriche interne ed ambientali. Una volta pulita e livellata, la soletta deve essere protetta con una barriera al vapore, su cui si dispongono i pannelli isolanti*. I pannelli non hanno bisogno di fissaggi meccanici: basta appoggiarli al piano di posa. Si consiglia di sigillare sempre i giunti con una banda autoadesiva a freddo, allo scopo di garantire la continuità della barriera al vapore. 

Nell'isolamento del solaio contro terra, quando si cerca una soluzione che offra un semplice freno al vapore, meglio scegliere i pannelli SUPERCEL PAPYRUS, che hanno rivestimenti permeabili al vapore. In caso sia necessaria una barriera totale al vapore, è preferibile optare per un pannello con rivestimenti impermeabili come SUPERCEL ALUMEN. 

1.Solaio

2.Membrana di bitume impermeabile

3.SUPERCEL PAPYRUS

4.Strato separatore

5.Impianto di riscaldamento

6.Massetto armato

7.Pavimentazione

Nei pavimenti con riscaldamento radiante, l'isolamento termico deve essere omogeneo ed eseguito a regola d’arte in modo da evitare la formazione di zone fredde. Con questo tipo di pavimentazione è necessario utilizzare pannelli isolanti che siano impermeabili all'acqua e permeabili al vapore, per non inficiare le prestazioni del sistema di riscaldamento e al contempo evitare la formazione di condensa e muffa. Inoltre, è bene che il pannello isolante possegga ottimi valori: sia in termini di conducibilità termica, in modo da evitare dispersioni di calore, sia in termini di resistenza meccanica, in ragione dell’esposizione a carichi costanti. I pannelli vengono posizionati e accostati sul piano di posa, ricoperto da una membrana impermeabile. Come protezione dalla successiva gettata del massetto viene utilizzato un foglio di polietilene. Sullo strato separatore viene posato il sistema di tubazioni dell’impianto di riscaldamento e poi gettato il massetto e posata la pavimentazione. 

 

Nei sistemi di riscaldamento a pavimento, i pannelli SUPERCEL PAPYRUS sono la soluzione migliore. Grazie al rivestimento superiore in alluminio impermeabile, garantiscono una totale barriera al vapore. In alternativa, si può considerare il pannello SUPERCEL ALUMEN.

 

Isolamento di pavimento con riscaldamento radiante.

Isolamento di pavimenti industriali e di celle frigorifere.

 

1.Barriera al vapore

2.SUPERCEL ALUMEN

3.Strato impermeabile

4.Massetto armato

Questo tipo di pavimento ad alte prestazioni meccaniche viene realizzato per pavimenti industriali o di celle frigorifere a basse temperature, dove è richiesta un'alta resistenza sia ai carichi statici che dinamici. È sempre costituito da una struttura in cemento che permette la circolazione dei veicoli da lavoro. In queste applicazioni, i pannelli isolanti vengono disposti sulla soletta pulita e livellata, cercando di coprire la superficie nella sua totalità. In caso di realizzazione di una cella frigorifera, sopra la soletta si stende prima una membrana impermeabile per formare una barriera al vapore. Sopra lo strato costituito dai pannelli isolanti che non necessitano di fissaggi meccanici si posa uno strato separatore: l'obiettivo è proteggere l’isolante dal cemento che andrà colato sulla maglia di rinforzo. Il cemento armato ha la funzione di ripartire i carichi. Uno strato di asfalto completa la struttura. 

 

L’isolante termico scelto per questa applicazione dovrà possedere una buona resistenza alla compressione e sopportare le basse temperature. I pannelli SUPERCEL BUILDING oltre alle elevate prestazioni isolanti, offrono buone caratteristiche di resistenza meccanica ai carichi e sono  perfettamente adatti allo scopo. Tra questi, i pannelli SUPERCEL ALUMEN rappresentano la scelta migliore in quanto è rifinito con un rivestimento non traspirante che funge da barriera al vapore. Sono altresì consigliati anche i pannelli SUPERCEL VITRUM.

Consigli di posa e applicazioni dei pannelli e sistemi di applicazione delle membrane.

© 2019 by Resine Isolanti O. Diena S.r.l. - P.IVA 01956830184 - REA N. 1823111 - info@resineisolanti.com - Italia - All rights reserved